venerdì 23 luglio 2021

Rientri dall'estero in Veneto raccomandato tampone Covid-19. Le indicazioni ULSS Dolomiti

Belluno. In base all'ordinanza n. 112 del 19 luglio del Presidente della Regione Veneto, è raccomandato a tutti i soggetti che rientrano o fanno ingresso in Veneto a seguito di soggiorno all’estero di effettuare gratuitamente il tampone molecolare o antigenico presso i punti Covid con modalità ad accesso libero e senza prescrizione.

In particolare, è fortemente raccomandato, per tutti i soggetti non vaccinati che fanno ingresso o rientro con qualsiasi modalità in Veneto dal Regno Unito, Malta, Spagna, Grecia, Slovenia, Croazia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Francia, Cipro, Lussemburgo, Romania e Bulgaria, compresi tutti coloro che abbiano soggiornato e/o transitato in tutti i suddetti Paesi nei 14 giorni precedenti all’arrivo nel territorio veneto, di sottoporsi al tampone molecolare o antigenico presso l’aeroporto, prima dell’uscita dallo stesso, oppure, per chi non fa ingresso in aeroporto, presso punti tampone o altre strutture, entro le 24 ore dall’ingresso in Veneto. I possessori di Digital Green Certificate (DGC) si possono comunque sottoporre al tampone su base volontaria. Ai fini di sorveglianza, i soggetti che effettuano il tampone in base alle previsioni di cui sopra possono accedere ai punti tampone per un ulteriore controllo entro le 72 ore successive.

I nostri covid point sono disponibili con accesso libero (senza prenotazione e senza impegnativa) in questi orari:

 Covid Point Belluno-Ospedale (drive-in San Gervasio):

tutti i giorni, festivi inclusi, dalle 8.30 alle 12.30

 Covid Point Feltre-Anzù:

dal lunedì al sabato (festivi esclusi), dalle 8.30 alle 12.30

Covid Point Agordo-Tamonich:

martedì, giovedì e sabato (festivi esclusi), dalle 9.00 alle 10.00

 Covid Point Tai di Cadore:

martedì, giovedì e sabato (festivi esclusi), dalle 13.00 alle 15.00

 


Nella notte ricoverati due giovani all'Ospedale di Belluno per Covid-19

Belluno. Nella notte sono stati ricoverati all’ospedale di Belluno due giovani covid positivi di 27 e di 28 anni, uno in Malattie Infettive e uno in Pneumologia.

Si ricorda l’importanza della vaccinazione. Sono stati attivati ulteriori posti prenotabile dal sito www.aulss1.veneto.it

 

 

Un nuovo ricovero Covid-19 positivi all'Ospedale di Belluno. Ecco la situazione in Provincia di Belluno

BellunoNegli ultimi giorni sono emerse numerose positività riscontrate in persone con sintomatologia in rientro dall'estero o da vacanze in località turistiche prevalentemente balneari.

A questo proposito si raccomanda di eseguire controlli tramite tamponi e di monitorare scrupolosamente la comparsa di sintomi. Qui alcune informazioni in merito.Focolaio Maestri di sci e snowboard

Focolaio Maestri di sci e snowboard. Sono emerse ulteriori 4 positività per un totale di 13 complessivi tra aspiranti maestri di sci e snowboard di rientro dalle selezioni in Francia

 Focolaio giovanile feltrino. Sono attualmente rimasti positivi solo 2 giovani collegabili al focolaio giovanile feltrino di fine giugno.

Altri positivi. Gli altri positivi sono riconducibili a  focolai familiari.

 Ricovero. Ieri è stato registrato il ricovero in Malattie Infettive a Belluno di un anziano fragile di 87 anni, contatto familiare, al momento pauci sintomatico.

Prosegue la campagna vaccinale Covid-19 in Provincia di Belluno anche attraverso sedute dei piediatri dell'ULSS Dolomiti

Belluno.  Mercoledì si è tenuta una seduta vaccinale ad accesso libero ad Arabba, organizzata dalla medicina del territorio.

Il 29 luglio è in programma una seduta vaccinale, con offerta di tamponi, a Cortina (Palaghiaccio) dalle 15.00 alle 18.00.

Anche i pediatri di libera scelta dell'azienda ULSS 1 hanno avviato l'offerta vaccinale per i loro pazienti di 12 ai 16 anni. I genitori possono rivolgersi al pediatra dei propri figli per ogni informazione e consiglio circa il vaccino e per l'eventuale appuntamento sulla base dell'organizzazione del pediatra.

Oggi  ci sarà una prima seduta di gruppo al Centro Prelievi di Feltre dalle 14.30.

giovedì 22 luglio 2021

Neurologia, Pneumologia, Ortopedia. Ecco la riorganizzazione delle attività all'Ospedale di Feltre

Feltre. Per ottimizzare le attività di assistenza, a parità di posti letto, le degenze di Neurologia e Pneumologia dell'Ospedale di Feltre sono state trasferite al 6° piano del Padiglione Dalla Palma. Le due unità operative manterranno i rispettivi posti letto attuali (10 di Neurologia e 20 di Pneumologia).

Sono stati riattivati 8 posti letto di Ortopedia al 2° piano del Padiglione Dalla Palma Ospedale di Feltre nell’area della week surgery, degenze che saranno operative anche nel fine settimana. Sarà garantita la pronta disponibilità di un ortopedico.

Temporaneamente sospesa l'attività chirurgica di Urologia che richiede degenza all'Ospedale di Belluno

Belluno. L’attività chirurgica programmata che richiede di Urologia che richiede degenza viene temporaneamente sospesa. Le urgenze saranno trasferite all'Ospedale di Feltre, durante il giorno previa consulenza urologica a Belluno. All'Ospedale di Belluno vengono garantite le attività ambulatoriali e le consulenze 7 giorni su 7.

La temporanea sospensione si è resa necessaria per la carenza di personale e una assenza per malattia che riguarda specialisti in urologia. L’Azienda, oltre alla convenzione con l’ULSS Euganea, continua a perseguire tutte le strade possibili per reperire personale .


mercoledì 21 luglio 2021

Tra 12-19 quasi il 23% vaccinato almeno con una dose in Provincia di Belluno. 60870 persone ancora da vaccinare

Belluno. Oggi sono state pubblicato integralmente il bollettino vaccinale Covid-19 dell'ULSS Dolomiti, il quale riporta a diviso per età. Ad oggi, le dosi somministrate in Ulss Dolomiti sono oltre 216 mila.

 Il 66,6% ( pari a 121.522 persone ) della popolazione vaccinabile  in Provincia di Belluno, ha eseguito almeno una dose di vaccino anti covid. Il 56,8% della popolazione ha ricevuto il ciclo completo di vaccinazione.

 Come già segnalto ieri sono 60870 le persone ancora da vaccinare anti Covid-19 in Provincia di Belluno, con buona parte delle persone da vaccinare under 40. 

Si mostra una crescita della vaccinazione anche tra i 12-19 dove 22,9% delle persone è vaccinato almeno con una dose. Crescono anche in tale età i cicli completi completati che  sono 6,2%. Sembra col tempo e con le campagne di informazione tra cui gli SMS di invito al vaccino  stiano facendo presa anche nelle classi di età più giovani. Da un sottovalutare l'effetto green pass che però andrebbe approfondito.

 

Età

popolazione ISTAT

 1 dose

% copertura 1 dose

cicli completi

%copertura cicli completi

ancora da vaccinare

% ancora da vaccinare

12-19 anni

14.207

2377

16,7%

875

6,2%

10.955

77,1%

20-29 anni

18.949

4206

22,2%

3946

20,8%

10.797

57,0%

30-39 anni

19.848

3936

19,8%

4746

23,9%

11.166

56,3%

40-49 anni

27.492

2670

9,7%

14436

52,5%

10.386

37,8%

50-59 anni

33.218

1777

5,3%

22204

66,8%

9.237

27,8%

over 60

68.678

2876

4,2%

57473

83,7%

8.781

12,8%

TOTALE

182.392

17842

9,8%

103680

56,8%

60870

33,4%

 

Va sottolineato che le persone già prenotate per la vaccinazione anti Covid-19 sono circa 7 mila. Sono sempre aperti a portale nuovi posti prenotabili per tutte le fasce d’età e tutti i punti vaccinali. E’ in corso l’invio di inviti per la vaccinaizone via SMS ai 18-39enni.